14 Maggio 2024

Banca di Credito Popolare, commissari di Bankitalia al lavoro “per ripristinare una sana Gestione”

Banca d’Italia ha adottato una misura di intervento precoce nei confronti di Banca di Credito Popolare nominando Francesco Fioretto e Dino Donato Abate commissari in temporaneo affiancamento, a partire dal 10 maggio, al CdA  attualmente in carica: coadiuveranno gli organi sociali nella “realizzazione delle iniziative funzionali al pieno ripristino di un’operatività improntata ai principi di sana e prudente gestione” comunica una nota dell’istituto di credito con sede a Torre del Greco, nel napoletano, che prosegue la propria attività.

Lo scorso 6 maggio l’assemblea dei soci del BCP ha approvato il bilancio 2023, archiviato con un totale dell’attivo a 3,5 miliardi di euro (+3% annuo), margine di interesse a 76,6 mln (+11,42%), margine di intermediazione a 96,9 mln (+23,20%) e oltre 86 mln di ricavi da attività caratteristica.
L’esercizio è stato caratterizzato da interventi una tantum e a carattere non ricorrente di riclassificazione contabile e svalutazione di alcuni titoli in portafoglio, che hanno rideterminato i saldi di apertura di attività, passività e patrimonio netto; in ragione, la relazione finanziaria ha chiuso con un risultato netto negativo per 16,6 mln e un patrimonio netto di 166 mln.

Felice Delle Femine (BCP): “Impegnati entro il 2025 ad Aumentare lo Stock degli Impieghi del 13% in Campania”

(Visited 10 times, 10 visits today)
Navigazione fra articoli