14 Maggio 2024

Assilea: l’attesa del Piano Transizione 5.0 continua a compromettere lo sviluppo del Leasing

Secondo Assilea, nel primo quadrimestre 2024 sono stati stipulati  nuovi contratti leasing, per un valore di oltre Euro 10,9 mld, con un decremento di circa il 7%.

La dinamica negativa del mercato è in gran parte da ricondursi all’attesa per il decreto attuativo del Piano Transizione 5.0, ulteriormente slittato a fine maggio, che ha determinato una forte riduzione degli investimenti in beni per la produzione.

Lo stipulato del singolo mese di aprile, comunque, si attesta sui volumi che si registravano ad aprile 2023.

L’Auto, che rappresenta il 68,4% dello stipulato totale, risentendo di una flessione del noleggio a lungo termine di autovetture.

Risulta ancora negativo il trend del leasing strumentale, -29,1% in valore e -8,5% in numero, per effetto della diminuzione nel comparto del leasing finanziario. Lo strumentale operativo, invece, cresce del 10,5% in valore e del 5,1% in numero.

In aumento anche lo stipulato leasing immobiliare (+3,8% in valore e -7,4% in numero) sostenuto dalla crescita dei volumi sugli immobili «costruiti».

Lo stipulato leasing aeronavale e ferroviario registra una dinamica negativa (-51,9% in valore e -31,5% in numero) come anche il leasing di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili (-62,9% in valore e -42,6% in numero)…

 

(Visited 60 times, 60 visits today)
Argomenti:
Navigazione fra articoli