Fidimed assume a tempo indeterminato neolaureati dell’Università di Palermo, con un contratto di apprendistato di terzo livello per l’alta formazione e la ricerca, assistito da Anpal Servizi col tutoraggio del Dipartimento di Scienze economiche, aziendali e statistiche dell’ateneo palermitano, per sviluppare un progetto che aiuterà banche e imprese a superare un grosso problema creato dalla pandemia.

L’amministratore delegato di Fidimed, Fabio Montesano, afferma: “Fidimed si caratterizza fra gli intermediari finanziari vigilati da Bankitalia per l’impegno rivolto a valorizzare i giovani talenti universitari specializzandoli nel campo della concessione del credito.

Sono già diversi quelli che abbiamo stabilizzato al termine di tirocini formativi. Impegno che prosegue oggi con questa iniziativa con l’Università di Palermo che, però, aggiunge un valore in più, quello di impegnare neolaureati in un progetto di ricerca che si rivelerà utile per l’intero mondo bancario nazionale.”