21 Marzo 2023

Cambiobike, Unipol corre con l’Embedded: Vendita, Finanziamento e Polizza in un solo Pacchetto

La mobilità elettrica avanza lenta ma costante anche in Italia, non solo a bordo delle automobili ma anche delle biciclette, che al momento sulla penisola superano abbondantemente le 300mila unità.

Cambiobike, società parte di Cambiomarcia sotto la direzione e il controllo del Gruppo Unipol, sta intercettando la domanda grazie alla formula “embedded” – vincente soprattutto nel settore dei trasporti – con cui l’utente può portarsi a casa in un solo click e-bike, assistenza tecnica e soprattutto finanziamento flessibile e assicurazione furto e kasko, “agganciati” direttamente alla vendita del prodotto. Un unico contenitore, insomma, che integra i diversi servizi di cui può aver bisogno il consumatore.

Tra i servizi più innovativi, appunto, le coperture danni e i finanziamenti, a 12 o 24 mesi, al termine del quale il cliente può scegliere se restituire il mezzo, cambiarlo con uno nuovo o riscattarlo con la maxi rata finale. “La percentuale di restituzione della bici è intorno al 3% – commenta Nicola Giunchi, ad di Cambiomarcia -. La maggior parte sceglie la formula di rateazione a 24 mesi e dopo c’è assoluta parità tra chi la cambia dopo il periodo di rateizzazione e l’altro 50% che la riscatta». Il business si sta rivelando vincente visto che Cambiomarcia ha concluso il 2022 con una crescita del +100% e prevede di fare altrettanto nel 2023.

Assicurazioni Integrate: nel 2030 un Digital Business da 30 miliardi, anche via App

(Visited 323 times, 2 visits today)
Navigazione fra articoli