10 Giugno 2024

Confidi, il Governo conferma l’Ampliamento delle Attività nella Riforma

Il sottosegretario del Mimit, Massimo Bitonci, conferma l’indirizzo della riforma verso un ampliamento dell’operatività dei confidi per facilitare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese italiane.

L’intervento del rappresentante del governo al 18esimo convegno annuale di Confires, nella tavola rotonda a cui hanno partecipato: Pierpaolo Brunozzi, responsabile business unit Strumenti di garanzia e agevolazioni Mediocredito Centrale; Mario Comana, presidente del Consiglio di gestione Organismo di vigilanza sui Confidi minori; Gianmarco Dotta, pres. Assoconfidi; Fabio Petri, pres. Fedart Fidi.

Fil rouge della due giorni il cambiamento, la transizione verso l’estensione delle attività dei confidi ma anche verso le nuove tecnologie sempre più pervasive nel mondo creditizio e finanziario. A inizio evento l’amministratore delegato di RES, Federica Spinelli Bini, ha ripercorso gli ultimi 12 mesi della società di consulenza evidenziando il contributo al “futuro che vogliamo” come anticipato nella precedente edizione 2023 di Confires: “Maggior attenzione alla sostenibilità e all’inclusione, come dimostrano anche le recenti certificazioni acquisite Great Place to Work e Parità di Genere: un percorso che è appena all’inizio – ha detto – ma che ormai ha tracciato la strada della responsabilità sociale dell’azienda e che speriamo possa ispirare tutto il comparto dei confidi e in generale delle Pmi con cui collaboriamo“.

Confidi, Non solo Garanzie ma Advisor delle Micro Imprese: il Reportage di PLTV dall’Osservatorio 2024

(Visited 86 times, 6 visits today)
Navigazione fra articoli