6 Febbraio 2024

Mediocredito Centrale: Salgono Impieghi e Utili, grazie a BdM Banca e CR Orvieto

Mediocredito Centrale archivia l’esercizio 2023 con un utile netto consolidato di 46,8 milioni di euro (+24% annuo), grazie alla positiva performance di tutte le banche del Gruppo: MCC ha conseguito utili per 20,2 mln (+3,3%), BdM Banca per 9,9 mln (dai -45,3 al 31/12/2022) e Cassa di Risparmio di Orvieto per 7,8 mln (triplicato nei 12 mesi).

Il margine di di interesse realizzato dalla compagine bancaria raggiunge 285 mln (+17% ), quello di intermediazione 457 mln (+3,9%); le commissioni nette salgono a 169 mln (+1,2%) e gli impieghi alla clientela a 9,7 miliardi (+2,8%): degli oltre 2 miliardi di nuove erogazioni, il 76% è stato destinato alle imprese e il 24% alle famiglie.

La raccolta diretta si attesta complessivamente a poco più di 13 miliardi (-3,4%) ma quella da clientela è arrivata a sfiorare i 10 mld (+12%) contribuendo alla solida liquidità dell’istituto; anche la raccolta indiretta cresce, del 9,6%. Calano i crediti deteriorati lordi delle 3 banche (685 mln, -5%) per un grado di copertura in miglioramento dal 53 al 51,2%; gli indici NPL flettono, mentre i ratio patrimoniali salgono.

BdM Banca, Ritorno alla Redditività. Cristiano Carrus: “La Ripresa è Iniziata”

(Visited 96 times, 3 visits today)
Navigazione fra articoli