Il Gruppo Credem informa di aver avviato colloqui in esclusiva con la Fondazione Cassa di Risparmio di Cento in merito alla possibile acquisizione della partecipazione di controllo detenuta dalla stessa nella Cassa di Risparmio di Cento.

Un’eventuale operazione di acquisizione della partecipazione di controllo nella Cassa di Risparmio di Cento consentirebbe al Gruppo Credem, oltre che confermare le significative quote di mercato della Cassa nella provincia di Ferrara, di consolidare anche la propria presenza nelle province di Bologna e Modena, facendo anche leva sulle iniziative di crescita già avviate dalla Cassa.

D’altra parte, la stessa Cassa di Risparmio di Cento, entrando all’interno del Gruppo Bancario Credito Emiliano, beneficerebbe dell’ampia e competitiva gamma di servizi specialistici proposti dal Gruppo, così da rafforzare il proprio sviluppo commerciale, migliorando ulteriormente la soddisfazione della propria clientela.

In sintesi, ove realizzata, l’operazione andrebbe a vantaggio di tutti gli stakeholders coinvolti, generando valore sia per gli azionisti, che per i clienti e le persone operanti nelle due realtà bancarie, gettando le basi per un ulteriore supporto allo sviluppo economico del territorio.

Nel dialogo in corso, il Gruppo Credem è affiancato da Vitale, in qualità di advisor finanziario, e dallo studio LMCR / La Torre Morgese Cesàro Rio, in qualità di advisor legale.