Cosimo Finzi, sociologo e amministratore delegato di AstraRicerche, è intervenuto a Italy Protection Forum il 14 aprile, per condividere con il mercato assicurativo le paure e i timori degli Italiani..

…Gli italiani si sentono più deboli, non un sentimento legato solo al proprio stato di salute, ma si tratta di una debolezza mentale… La pandemia ha messo in evidenza come la nostra società, la nostra economia, sia debole che porta ad avere più paura del futuro…

…Serve una spinta, una cultura della assicurazione nei confronti delle sfide delle futuro. Siamo di fronte ad un bivio, possiamo rischiare di vedere contrarsi il numero di cittadini interessati ai servizi assicurativi di ogni genere o osservare finalmente la crescita di alcuni tipi di servizi assicurativi proprio come risposta di queste paure e incertezze del futuro. C’è molto da fare per creare una diversa cultura del rapporto tra il mondo assicurativo e i cittadini…

Rivivi qui l’intervento completo