10 Aprile 2024

Transizione 5.0 e bilancio di Sostenibilità ESG per le PMI: “Dritti al Punto” con Italfinance

Ennio Manzi

Ospite nei PLTV Studios Ennio Manzi, Responsabile Divisione Finanza Agevolata e Servizi Tecnologici di Italfinance, interviene sul recente affiancamento della nuova normativa riguardante la Transizione 5.0 alla precedente 4.0.

Strettamente legata all’argomento, l’importanza per le PMI di preparare la rendicontazione o bilancio di sostenibilità ESG, redatto secondo criteri comunitari: pur essendo soggetti non ancora obbligati a redigere questo genere di bilancio, è utile che le piccole e medie imprese intraprendano tale percorso perché – facendo parte della catena del valore (fornitura) delle grandi imprese, cioè dei soggetti obbligati a redigerlo – sono comunque tenute a fornire loro dati e informazioni sul tema. Anche il sistema bancario ha iniziato a inviare alle PMI questionari ESG, affinché forniscano informazioni al riguardo, che saranno un domani discriminanti per ottenere le migliori condizioni di finanziamento, secondo il principio che più l’azienda è resiliente più è affidabile.

In questo senso, forte della grande esperienza maturata sulla Transizione 4.0, Italfinance può vantare una collaudata squadra di tecnici abilitati al rilascio delle certificazioni e una altrettanto valida squadra di specialisti in ambito ESG, in grado di accompagnare il cliente lungo l’intero iter, non nell’arco di anni con aggravio di spesa, ma andando “dritti al punto” – come recita il claim – ovvero tramite un approccio diretto e semplificato, che abbatte verticalmente i tempi. Nel video, l’intervista integrale con il caporedattore di PLTV.it Giuseppe Gaetano.

(Visited 419 times, 2 visits today)
Navigazione fra articoli