1 Febbraio 2022

Vittoria Assicurazioni stanzia Euro 100mila per supportare Progetti Solidali in tutta Italia

Una compagnia di assicurazioni è una comunità formata da clienti, agenti, dipendenti, azionisti e partner commerciali legati al territorio e alla collettività. E se la compagnia si chiama Vittoria Assicurazioni la comunità è composta da persone solidali che, proteggendo se stesse, contribuiscono a tutelare tutti gli altri non solo con le polizze ma anche attraverso donazioni, interventi e sostegni.

Se una compagnia di assicurazione con questi valori incontra una fondazione come Specchio d’Italia, che sta costruendo – anche attraverso l’esperienza maturata con la storica fondazione torinese Specchio dei tempi – un format di azione nazionale, questa solidarietà d’impresa diventa qualcosa di strutturato, capace di incidere sulle povertà.

Nasce per questo il progetto “Grazie 100, un aiuto a chi ha bisogno” con cui la Compagnia, che ha festeggiato nei mesi scorsi i primi 100 anni di attività, supporterà progetti solidali in tutta Italia. Tali iniziative verranno segnalate a partire dal 10 febbraio proprio dalla rete agenziale di Vittoria Assicurazioni: agenti e subagenti e impiegati.

I passi successivi saranno agili, semplici e soprattutto rapidi. Dal 28 febbraio la giuria, costituita da rappresentanti di Vittoria Assicurazioni, Fondazione Specchio d’Italia e Fondazione Carlo Acutis, si riunirà per selezionare i progetti da intraprendere che verranno comunicati pubblicamente entro il 10 marzo. I progetti scelti verranno poi seguiti ed accompagnati, dallo staff di esperti di Specchio d’Italia, durante tutto l’arco del 2022, sino alla loro completa realizzazione.

In questo anno solidale, l’iniziativa beneficerà anche del supporto della Fondazione Carlo Acutis che avrà il compito di individuare i progetti più vicini ai suoi obiettivi per un sostegno speciale. La mission della Fondazione racchiusa della frase “facciamo contare ogni vita” riprende un invito del beato Carlo Acutis che il Santo Padre ha spesso ricordato come esempio di moderno altruismo.

Oltre alle elargizioni sino 15.000 euro, tutti i progetti riceveranno, anche un supporto sia tecnico che mediatico con il racconto della loro evoluzione e conclusione.

“L’iniziativa e la cooperazione con la Fondazione Specchio d’Italia e la Fondazione Carlo Acutis esprimono pienamente i valori di Vittoria Assicurazioni. Da sempre il percorso della Compagnia è tracciato e migliorato, ponendo una particolare attenzione alle questioni sociali della comunità in cui opera, commenta Cesare Caldarelli, ceo di Vittoria Assicurazioni. Prendersi cura della sua grande community dall’inestimabile valore è per la Compagnia fondamentale e grazie a questo progetto potrà stare vicina anche ai più fragili”.

“La collaborazione con Vittoria Assicurazioni e con la Fondazione Carlo Acutis – ha dichiarato Lodovico Passerin d’Entreves, presidente della Fondazione Specchio d’Italia – è importante perché permetterà di portare, attraverso la rete di agenti Vittoria Assicurazioni, in molte città l’esperienza di sostegno e di coesione sociale che stiamo realizzando già in 12 regioni italiane”.

(Visited 31 times, 1 visits today)
Navigazione fra articoli