2 Luglio 2024

Luca Filippone (Reale Group): “Coperture Nat Cat per le Proprietà Private saranno il Prossimo Passo”

La copertura assicurativa per le catastrofi naturali sulla proprietà immobiliare privata sarà il prossimo passo dopo l’obbligo per le imprese ad assicurarsi contro questo rischio previsto dall’ultima legge di bilancio e ai nastri di partenza dal 2025.

Di questo ne è convinto Luca Filippone, direttore generale di Reale Group, intervistato da Radiocor al termine dell’Assemblea Ania.

L’estensione della copertura dai rischi catastrofali per le abitazioni private è tra gli auspici indicati dalla presidente Ania, Maria Bianca Farina nell’intervento all’assemblea dell’associazione.

“Il Governo – sottolinea Filippone – aveva dichiarato che entro fine legislatura voleva ipotizzare qualcosa che coprisse anche il patrimonio dei privati perche’ ormai il tema degli eventi atmosferici mette a rischio non solo le imprese e il sistema produttivo del Paese ma anche la ricchezza delle famiglie”.

Secondo Filippone  “trovare un metodo, ce ne sono tanti in Europa, obbligatori o semi obbligatori, credo sia opportuno”.

Filippone aggiunge che “un passo importante lo è già quello che è stato fatto con la legge di Bilancio” riferendosi all’obbligo per le imprese di assicurarsi e l’obbligo per le compagnie di offrire la copertura.

“Iniziamo a mettere in moto questo che è un passo di civiltà in più per il Paese”.

Riguardo al sistema mutualistico che le compagnie stanno mettendo in piedi in forma volontaria, Filippone osserva: “stiamo lavorando con Ania, Ivass e i vari ministeri per trovare la quadra sul sistema; usiamo bene i 5 miliardi che il Governo ha attribuito tramite Sace al supporto, ci sono tutti i presupposti per riuscire a partire bene”. Per quanto riguarda Reale Mutua sui rischi catastrofali “siamo pronti ad uscire con i nuovi prodotti compliant con la regolamentazione finale”.

(Visited 152 times, 8 visits today)
Navigazione fra articoli