Mario Civetta è stato eletto presidente del Collegio sindacale dell’OAM. È questo l’esito del voto di Agenti e Mediatori iscritti all’Organismo espresso on-line dal 4 maggio al 13 maggio. Ad esito delle votazioni risultano inoltre ridotti i candidati al Comitato di Gestione. Di seguito i candidati che restano in lista, ordinati in base ai voti ricevuti.

Nominativi presentati dal gruppo A dei partecipanti alla Fondazione (Associazioni e
Federazioni rappresentative a livello nazionale di Banche, Intermediari finanziari, Istituti di
moneta elettronica e Istituti di pagamento): Carlo Dorati, Luciano Ciampi, Raffaella
Grisafi, Vito Raffaele Maria Torelli, Stefano Bianco, Giuseppe Crescenti.

Nominativi presentati dal gruppo B dei partecipanti alla Fondazione (Associazioni
rappresentative di Agenti e Mediatori): Vito Raffaele Maria Torelli, Giuseppe Crescenti,
Raffaella Grisafi, Carlo Dorati, Luciano Ciampi, Stefano Bianco.

L’OAM prende atto dell’esigua partecipazione al voto, pari al 3,5% degli aventi diritto.

Il 20 maggio il processo elettorale si concluderà con la votazione, da parte del Consiglio
ristretto dei Partecipanti A della Fondazione, di due candidati della lista per il Comitato di
Gestione presentata dai Partecipanti del gruppo B e viceversa (i Partecipanti del gruppo B
voteranno due candidati nell’ambito della lista A).

Il Consiglio ristretto dei Partecipanti del gruppo B dovrà, inoltre, scegliere il Presidente
nell’ambito della terna definita dai partecipanti del gruppo A. Si ricorda che i candidati
sono Francesco Alfonso, Giovanni Castaldi e Antonio Rosati. Allo stesso Consiglio
spetterà votare i componenti del Collegio sindacale individuati dal gruppo A. Come già
comunicato i candidati sono Christian Bianchi, Bernardino Cordeschi, Daniele
Cauzillo, Antonio Chirico.

I nuovi Organi di gestione e controllo, eletti all’esito delle votazioni, assumeranno piene
funzioni il 1° giugno 2021.