L’Assemblea straordinaria degli Azionisti di Illimity Bank ha approvato a maggioranza (99,3%) il nuovo testo dello Statuto sociale, per l’adozione da parte della Banca del modello c.d. “monistico” di amministrazione e controllo.

Le modifiche allo Statuto prevedono, inoltre, l’esplicita inclusione del “successo sostenibile” e, come precisato nel comunicato stampa del 31 gennaio 2022, anche la possibilità di tenere in futuro Assemblee in modalità unicamente con mezzi di telecomunicazione (c.d. “virtual- only meeting”).

Adozione del modello monistico. Sino ad ora, illimity era stata organizzata secondo il modello di amministrazione e controllo c.d. “tradizionale” di cui agli artt. 2380-bis e seguenti del codice civile. In coerenza con quanto richiesto dal Principio 1 del Codice di Corporate Governance 2020 e in linea con il Piano Strategico 2021-2025, è emersa l’opportunità di definire un sistema di governo societario ritenuto più funzionale alle esigenze dell’impresa e più idoneo a supportare gli obiettivi strategici e le prospettive di crescita della Banca.

Si è rilevato che, nello specifico contesto in cui illimity opera, l’attribuzione ad un unico organo societario sia della funzione di supervisione strategica che di quella di controllo, permette di ottenere una maggiore efficienza ed efficacia dell’attività di controllo, ottimizza i processi amministrativi e favorisce le prassi di engagement con gli investitori istituzionali e gli altri stakeholder.

Il modello monistico, troverà quindi concreta applicazione con il rinnovo degli organi sociali a cura dell’Assemblea annuale di approvazione del Bilancio 2021, attualmente in calendario per il 28 aprile 2022.