a cura di Gesi Finance

L’emergenza sanitaria, con il lockdown che dura da ormai due mesi, ha portato a una crisi economica in quasi tutti i settori. Molte aziende sono state costrette a chiudere e alcune di esse difficilmente potranno riaprire. Altre sono riuscite a contenere la crisi perché non hanno sospeso la produzione, sia perché rientravano nelle attività produttive essenziali sia perché sono riuscite ad adottare in breve tempo protocolli atti alla continuazione dell’attività preservando la sicurezza e l’incolumità dei propri dipendenti, collaboratori e clienti.


Gesi Finance rientra tra queste. “Nonostante le difficoltà iniziali a reperire il materiale di prevenzione – dichiara Gerardo Parrella, amministratore unico della Gesi   – siamo riusciti in breve tempo a organizzare la sede direzionale e le nostre filiali con tutte le raccomandazioni previste dal governo: guanti e mascherine per il tragitto casa lavoro e per l’incontro con i clienti, igienizzanti per le mani, sanificazione giornaliera delle postazioni e lavoro alternato all’interno degli uffici per permettere il distanziamento tra i dipendenti.
Abbiamo momentaneamente sospeso le attività di recruiting e altre attività secondarie, per concentrarci esclusivamente sul core business dell’azienda.” Dopo un fisiologico rallentamento dell’attività di finanziamento dovuto sia alla paura che alle restrizioni imposte dal governo, sembra che ci sia un miglioramento in termine di volume di affari. A tal proposito, Gerardo Parrella è ottimista sul futuro prossimo “Dopo un breve periodo in cui il volume di affari è diminuito per ovvi motivi, pian piano stiamo tornando a regime. D’altronde, dovremo imparare a convivere per diversi mesi con questa situazione, per cui è naturale un lento ritorno alla normalità, anche se si tratta di una normalità diversa rispetto a quella a cui siamo abituati. Ai nuovi clienti, si aggiungono coloro che avevano bisogno di un finanziamento e aveva rimandato il tutto a causa dell’emergenza, per cui sono molto fiducioso per il futuro.”

Al fine di permettere a tutta la rete di lavorare in sicurezza, senza tralasciare, naturalmente, uno sguardo alla cura del brand, Gesi ha predisposto la produzione di mascherine brandizzate Gesi. “Crediamo che sia una bella iniziativa, quella di dotare i nostri collaboratori e i nostri dipendenti, di mascherine brandizzate con il nostro marchio. Naturalmente, si tratta di mascherine di qualità, che rispettano tutti i requisiti, a norma, con filtro e lavabili, in modo tale da garantire maggior sicurezza e durata nell’utilizzo. Questo ci permetterà sia di continuare la strategia di rafforzamento del brand iniziata da un paio di anni, sia di permettere ai nostri collaboratori di operare in totale sicurezza”.