L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha comunicato che, nella seduta del 4 agosto 2020, ha autorizzato l’operazione di concentrazione per l’acquisizione, da parte di BPER Banca S.p.A. (BPER), di un ramo d’azienda del Gruppo Intesa Sanpaolo, costituito da 532 filiali e dai connessi rapporti giuridici.

In particolare, a seguito della notifica effettuata da BPER, ed alla luce delle ulteriori informazioni comunicate, nonché del parere favorevole rilasciato da IVASS, l’Autorità ha potuto riscontrare che l’operazione in questione non solleva alcun dubbio sotto il profilo antitrust