In relazione a dati diffusi dall’Istat, ABI rileva che i dati pubblici più aggiornati riportano che alla data del 14 giugno i finanziamenti richiesti dalle banche al Fondo di garanzia hanno superato i 31,5 miliardi, con 619 mila domande, di cui 557 mila per operazioni fino a 25 mila euro, per un ammontare di 11,3 miliardi di euro.

Rispetto alla data del 28 maggio, è superiore al 40% l’incremento del numero di finanziamenti, di cui è stata richiesta la garanzia, cioè nelle ultime due settimane c’è stato un aumento di 250.000 nuove domande.
Tutto ciò a testimonianza del grande supporto che le banche stanno fornendo al mondo delle imprese sia con i nuovi finanziamenti sia attraverso le moratorie che hanno toccato i 2,5 milioni di domande per un valore di 266 miliardi.

ABI segnala che sulla base dei dati diffusi dalla Task attivata dal Ministero delle economia e delle finanze e a cui partecipano anche il Mise, la Banca d’Italia, l’MCC, la Sace e la stessa ABI, al 29 maggio risultavano erogati circa i due terzi delle domande arrivate alle banche per prestiti fino a 25.000 euro, interamente garantiti dal Fondo.Cas