22 Maggio 2023

Confidi Systema!: pronto a un 2023 “Smart”. Riorganizzata la Rete Distributiva sul Territorio

Confidi Systema! ha chiuso il 2022 con un utile di circa Euro 1,2 milioni, fondi propri per oltre Euro 78 milioni.

Nella Relazione all’Assemblea, il presidente Davide Galli (nella foto, in centro) ha espresso soddisfazione per i risultati realizzati: Confidi Systema! ha confermato il suo elevato standing gestionale e di servizio alle imprese. Il 2022 è stato un anno molto difficile per le imprese che si sono trovate ad affrontare la progressiva uscita dalle misure emergenziali di supporto al credito, la crisi indotta dalla guerra russo-ucraina, l’inflazione crescente e l’aumento dei costi, in particolare delle materie prime e dell’energia. Una combinazione di fattori che hanno messo a dura prova la loro sostenibilità finanziaria e la fiducia nel futuro. Siamo convinti – prosegue Galli che oggi più che mai la PMI necessiti di un partner qualificato per cogliere tutte le opportunità che il mercato può offrire, puntando su una efficace gestione della finanza aziendale quale elemento strategico centrale anche in chiave prospettica per la crescita del nostro sistema Paese.”

Molteplici i progetti di portata straordinaria che hanno caratterizzato l’esercizio 2022 e i cui effetti impatteranno positivamente su tutto il prossimo triennio.

In particolare:

-si è concluso a inizio anno il processo di riorganizzazione della rete distributiva che ha superato il modello dell’Agenzia in Attività Finanziaria, permettendo di potenziare al meglio il presidio sul territorio in stretta sintonia con le Associazioni. Oggi anche grazie all’ampliamento del mix di offerta Confidi Systema! è originator della domanda delle imprese per il 65% dei flussi realizzati.

è proseguita la crescita per linee esterne con la fusione per incorporazione della Cooperativa Artigiana di Garanzia di Bergamo, espressione del mondo di Confartigianato, con oltre 12mila imprese associate, portando così la piazza di Bergamo al primo posto per numero soci.

-la Società ha completato, ad ottobre 2022, la migrazione sul nuovo Sistema Gestionale puntando su una soluzione più moderna, funzionante in modalità mobile e più facilmente collegabile a soluzioni terze per una migliore user experience del cliente e delle funzioni di back office.

-nel mese di dicembre il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Piano strategico SMART per il triennio 2023-2025 tracciando i pilastri fondamentali per consolidare la presenza sul territorio in ottica di piena vicinanza alle imprese, rilanciare il tradizionale ruolo di Garanti anche con strumenti nuovi e innovativi, consolidare la business line del credito diretto e rafforzare l’offerta di servizi di consulenza progettati a misura di micro e PMI.

(Visited 196 times, 1 visits today)
Navigazione fra articoli