21 Novembre 2022

Eiopa sostiene le Assicurazioni contro il Climate Change, a Dicembre il primo Cruscotto Europeo sul Protection Gap

In concomitanza con la conclusione della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP27) del 2022, Eiopa (l’Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali) sottolinea il proprio impegno a sostenere i settori assicurativo e previdenziale nella lotta al cambiamento climatico.

Il processo di transizione dell’economia non avverrà da un giorno all’altro, ma ogni piccolo passo fa la differenza. La sostenibilità è da tempo un pilastro fondamentale del nostro lavoro. Il cambiamento climatico è un’enorme sfida globale e per affrontarla serve lo sforzo congiunto di molte parti. I settori assicurativo e previdenziale svolgono un ruolo chiave nell’affrontare le sfide legate al clima, poiché sono sia gestori del rischio per la società, che grandi investitori a lungo termine”, afferma una nota.

Nel corso di quest’anno, l’Eiopa ha fornito indicazioni sulla valutazione del rischio e della solvibilità (ORSA) in modo che gli assicuratori possano adottare un approccio lungimirante nella gestione del rischio di sostenibilità. Inoltre, ha fornito indicazioni sull’applicazione del Sustainable Finance Disclosures Regulation. “Stiamo facendo progressi graduali nel nostro lavoro di valutazione della misura in cui un trattamento prudenziale specifico degli obiettivi ambientali o sociali potrebbe essere giustificato in ambito Solvency II e speriamo di avviare una consultazione entro la fine di quest’anno”.

Infine, Eiopa ricorda che a dicembre pubblicherà il primo “cruscotto europeo” sul protection gap assicurativo contro le catastrofi naturali, in linea con gli impegni assunti nell’ambito della COP26 di Glasgow.

(Visited 242 times, 2 visits today)
Navigazione fra articoli