Consob ha approvato il Prospetto Informativo (documento di registrazione, nota informativa e nota di sintesi) relativo all’offerta in opzione agli azionisti di ViViBanca SpA dell’aumento del capitale sociale della Banca per un importo massimo fino a Euro 14.701.280.

L’operazione costituisce un passaggio fondamentale per rafforzare la posizione competitiva della Banca nel settore della Cessione del Quinto e consente di avviare progetti di crescita anche in business affini in grado di aumentare gli impieghi finanziari generati dall’Istituto.

 

Antonio Dominici, direttore generale del Gruppo Bancario ViViBanca, commenta così l’operazione: “L’obiettivo di ViViBanca nel prossimo biennio è quello di posizionarsi tra i principali operatori indipendenti nel settore del credito al consumo in Italia e, più specificatamente, nel segmento della cessione del quinto”.

“Grazie all’Aumento di Capitale potremo consolidare il nostro modello di business andando a rafforzare i principali canali commerciali, nonché avviare progetti specifici nel settore del Factoring verso la Pubblica Amministrazione e in quello dei Non Performing Loans, in modo da confermare il posizionamento di Specialty Finance Bank”.

 

 

“Grazie all’aumento di capitale potremmo consolidare il nostro modello di business andando a rafforzare i principali canali commerciali, nonché avviare progetti specifici nel settore del Factoring verso la Pubblica Amministrazione e in quello dei Non Performing Loans, in modo da confermare il proprio posizionamento di Specialty Finance Challenger Bank”.