MCE Locam Spa, intermediario finanziario specializzato nella cessione del quinto dello stipendio e della pensione, diventa MCE Finance Spa e passa sotto la guida del nuovo amministratore delegato Vincenzo Giacomini.

La decisione è stata presa nei giorni scorsi con un’assemblea straordinaria, nel corso della quale sono stati deliberati anche la scissione della business unit dedicata agli npl, che andrà a costituire una nuova società, e il trasferimento della sede legale in viale Ostiense 131 L a Roma.

I cambiamenti rappresentano la naturale prosecuzione dell’operazione di ricapitalizzazione della società avvenuta il 30 settembre scorso, nell’ambito della quale il socio principale Seer Capital, fondo americano di private equity, ha ricevuto in conferimento gli asset del nuovo socio DNA Holding Srl, società detenuta appunto da Vincenzo Giacomini (già fondatore ed ex direttore generale di Prestitalia) e Luciano Seminara (a lungo esponente di riferimento del management di Banca Farmafactoring, oggi BFF Banking Group).

Nelle prossime settimane Mce Finance lancerà il suo nuovo marchio e avvierà il processo di rebranding delle proprie agenzie e filiali sul territorio nazionale, che si concluderà entro il mese di maggio.

Il completamento dell’operazione societaria iniziata a ottobre 2021 ci permette di avviare la strategia aziendale, che mira a conquistare il 4% del mercato della cessione del quinto in due anni e a sfiorare l’8% entro i prossimi 5 anni, entrando di diritto tra i big 10 del settore. L’obiettivo principale di Mce Finance per il 2022 sarà quello di chiudere l’anno con una produzione totale di poco più di 200.000.000 di euro in termini di montante lordo perfezionato, dichiara il nuovo amministratore delegato Vincenzo Giacomini .

I prossimi passi saranno la presentazione e il lancio del nostro nuovo marchio, con una piena ri-brandizzazione delle nostre sedi, l’accelerazione del piano di rilascio di soluzioni fintech, che aumenteranno il valore prodotto per i nostri clienti e per i nostri partner, e lo sviluppo di una nuova famiglia di prodotti erogati direttamente”.