a cura di Nexus

Il momento complesso come quello attuale non ferma Nexus, società del Gruppo Facile.it specializzata nella mediazione del credito alle famiglie, che anzi sceglie di investire ulteriormente sui propri consulenti attraverso diverse iniziative, sia dal punto di vista tecnologico che di benessere personale.

Il primo impegno è stato verso gli oltre 150 professioni che lavorano in Nexus. La società ha deciso di dare un ulteriore impulso alla crescita dei suoi consulenti lanciando il progetto #insiemepercrescere; si tratta di importante piano di sviluppo dedicato a tutti i collaboratori, con una ricca serie di incontri di formazione pensati per potenziare sia le competenze professionale, sia le soft skill e le capacità individuali. In quest’ottica sono stati organizzati percorsi di classi online, molti in collaborazione con i principali partner bancari che hanno con entusiasmo aderito all’iniziativa cogliendone l’incredibile opportunità di approfondimento delle conoscenze di policy e processi e di consolidamento della relazione. Al termine dei corsi, inoltre, è stato rilasciato un attestato di partecipazione, a garanzia dei risultati formativi raggiunti dai partecipanti. Il progetto #insiemepercrescere, lanciato in occasione dell’emergenza Covid, diventerà uno degli elementi centrali del futuro di Nexus, che da oggi si farà carico economicamente di tutti i corsi obbligatori che i consulenti sono tenuti a seguire, garantendo così la presenza di professionisti sempre preparati e aggiornati con normative e metodologie all’avanguardia.

Grande attenzione anche all’aspetto tecnologico; per semplificare tutti i processi e i passaggi burocratici legati alla modulistica, Nexus e Facile.it hanno lavorato all’implementazione del nuovo software gestionale proprietario Artoo. Lo strumento racchiude tutto il know-how digitale di Facile.it ed è stato pensato proprio per ottimizzare, velocizzare e agevolare le attività quotidiane svolte dai consulenti. Dalla gestione delle anagrafiche e dei contatti alla raccolta e catalogazione dei documenti, Artoo è stato sviluppato per essere usato anche da smartphone Android e iOS, così da permettere ai consulenti di avere sempre a disposizione un applicativo flessibile e completo. Il software, inoltre, consente di far firmare in digitale la documentazione, una possibilità esternamente utile non solo per i consulenti ma anche per i clienti stessi, soprattutto viste le attuali limitazioni alla mobilità.

«In un periodo complesso come quello attuale, il ruolo del mediatore creditizio diventa sempre più strategico, sia per le nostre banche partner, sia per i clienti stessi», spiega Angela Giannicola, presidente e direttore commerciale di Nexus. «Proprio per questo abbiamo deciso di investire ulteriormente sui nostri collaboratori, offrendo loro nuovi strumenti e opportunità di crescita, con l’obiettivo di essere sempre più vicini ai clienti finali. Con il nuovo progetto #insiemepercrescere sono stati affrontati non solo argomenti tecnici e lavorativi ma si è voluto coinvolgere anche la sfera emotiva e personale, consolidando tanto lo spirito di squadra e di condivisione del gruppo quanto l’identità aziendale, elementi da sempre distintivi di Nexus.Ritengo che l’iniziativa abbia pienamente raggiunto gli obiettivi di coinvolgimento e di partecipazione presupposti rafforzando in ogni risorsa il convincimento dell’importanza di elevare costantemente il proprio livello di preparazione in modo da garantire ai clienti una consulenza distintiva, qualificata e trasparente».

Oltre alle facilitazioni tecniche, Nexus ha deciso di garantire la serenità emotiva di chi lavora per l’azienda attivando per ciascuno dei dipendenti e per il nucleo familiare di essi, una polizza assicurativa Covid-19 che garantisce un’indennità giornaliera per ricovero in caso di contagio da SARS-CoV-2 e, anche, un indennizzo una tantum per coprire i costi della convalescenza post dimissione dal reparto in caso di ricovero in terapia intensiva.

Per supportare ulteriormente i suoi collaboratori in un momento di difficoltà, l’azienda è intervenuta sui loro piani provvigionali rendendoli ancora più premianti, così da dare maggior impulso alla rete.

«Il messaggio che vogliamo dare è che, anche in questo particolare periodo, Nexus non si ferma, ma al contrario continua a crescere e a puntare sui talenti, impiegando nuove risorse e continuando il percorso iniziato ormai da due anni», conclude Angela Giannicola.