Dynamica Retail ha recentemente rilasciato la cessione del quinto istantanea, una nuova procedura che permette ad alcune categorie di clienti di ottenere la liquidità richiesta contestualmente alla delibera della pratica, senza attendere il benestare, arrivando ad accorciare i tempi dell’iter del finanziamento fino al 90%, consentendo quindi di erogare l’intero importo del finanziamento in pochi giorni.

La cessione del quinto è un prodotto finanziario sempre più conosciuto e richiesto dal mercato del credito al consumo che sconta tuttavia un proprio iter peculiare avendo tempi di erogazione decisamente più lunghi rispetto al prestito personale. In molti casi infatti è proprio il mercato a richiedere prodotti e servizi più rapidi e meno articolati da ottenere e questo lo sanno bene i tanti agenti che costituiscono la rete distributiva di qualsiasi istituto finanziario che propone la cessione del quinto.

Proprio per andare in contro alle esigenze della clientela e della propria Rete Distributiva – e grazie alla profonda conoscenza delle dinamiche che caratterizzano la cessione del quinto – Dynamica Retail è riuscita a mettere a punto una nuova procedura che permette, per categorie di clienti con determinate caratteristiche, di liquidare un finanziamento contestualmente alla delibera della richiesta. I tempi di erogazione sono quindi ridotti fino al 90%, senza necessità di garanzie o documenti aggiuntivi!

Anche in questo caso è stata l’evoluzione tecnologica a permettere all’azienda di ottenere questo importante risultato: la grande diffusione delle identità digitali e la propensione del mercato all’utilizzo dello SPID e più in generale della firma digitale hanno rappresentato un forte impulso in questa direzione.

Fabrizio Tucci, direttore commerciale di Dynamica Retail commenta: “Per noi la Rete Distributiva rimane sempre centrale nel nostro progetto. Quest’ultima procedura dimostra ancora una volta quanto l’azienda si stia impegnando per sostenere il lavoro degli agenti e per dar loro strumenti che possano renderli ancora più competitivi sul mercato”.

Alessio D’Arpa, direttore generale di Dynamica Retail (in foto), rilancia: “La cessione del quinto istantanea chiude un cerchio che abbiamo iniziato a tracciare anni fa con la realizzazione della nostra piattaforma di video riconoscimento. L’integrazione dello SPID nelle modalità di sottoscrizione contrattuale ha rappresentato poi la mossa decisiva per andare in una direzione per noi chiara fin dall’inizio. Ci siamo infatti sempre impegnati per garantire tempi di accesso al credito più rapidi possibili.

Con questa nuova procedura abbiamo accorciato ulteriormente il processo e siamo particolarmente orgogliosi di esserci riusciti per primi in un panorama molto affollato e competitivo. Siamo convinti che il mercato apprezzerà moltissimo questa nuova modalità di accesso al credito assolutamente in linea con il contesto storico che stiamo vivendo e che riteniamo possa essere fondamentale per consentire di soddisfare anche le esigenze di finanziamento di quella parte di potenziali clienti solitamente più orientati verso i prestiti personali tradizionali”.