Consulenza a distanza, digitalizzazione e strumenti innovativi per il finanziamento dell’impresa. Sono questi i pilastri della strategia che il ​Gruppo Credem​, tra i principali e più solidi gruppi bancari italiani, ha posto alla base della strategia per il secondo semestre dei servizi di leasing.

In particolare, oltre al focus su leasing auto ed immobiliare, Credemleasing​, società attiva nel settore del leasing finanziario (autoveicoli, strumentale, immobiliare, navale) guidata dal ​direttore generale Michele Melotti (nella foto)​, punterà in particolare sul leasing strumentale agevolato.

Le aziende anche esportatrici che producono e commerciano macchinari tecnologicamente avanzati, ad esempio, stanno investendo per garantire collaudo e assistenza da remoto tramite investimenti legati all’industry 4.0. Credemleasing, facendo tesoro dei riscontri dei clienti e delle esigenze emerse ancora più forti durante il lock down, evolverà ulteriormente il processo di firma digitale per rendere il processo commerciale sempre più semplice, sicuro e veloce.

L’obiettivo sarà rendere disponibili informazioni, documenti e consulenti specializzati, sempre aggiornati sulle opportunità offerte dalle novità legislative, in continua evoluzione, nella forma e con la modalità più agevole, anche a distanza.

“La società, anche nel secondo semestre, continuerà a lavorare per essere vicina alle imprese”,​ ha dichiarato ​Michele Melotti​, direttore generale Credemleasing, ​“proponendo anche strutture finanziarie personalizzate che consentano ai clienti di disporre dei beni ritenuti strategici per il proprio business, nei tempi richiesti dal proprio business. Infatti sul fine anno Credemleasing, grazie agli investimenti su digitalizzazione e misurazione dei processi, sarà strutturata per migliorare sempre più qualità e tempistiche di servizio per i clienti”,​ ha aggiunto Melotti.

“Abbiamo aderito alla campagna di comunicazione #allYOUneedisLEASE promossa da Assilea perché crediamo che il Leasing possa rivelarsi uno strumento concreto a supporto delle imprese per una ripresa smart,greenedigital” ,h​a proseguito Melotti.​ “Ci poniamo l’obiettivo di essere fornitori di soluzioni personalizzate e rapide, con processi semplici ed utilizzando la tecnologia come fattore abilitante. Il dialogo con i nostri clienti gioca un ruolo fondamentale e il contatto a distanza è ormai diventato una prassi consolidata. Nei prossimi mesi”​, ha concluso Melotti, “solo le imprese che riusciranno ad innovare e fare squadra riusciranno a crescere. Credemleasing è già al lavoro per proporre nuove soluzioni anche attraverso l’individuazione di nuovi canali di business”​ .

In questa fase in cui il mercato del leasing e del noleggio a lungo termine risulta fortemente influenzato dalle dinamiche legate al Covid-19, Credemleasing nel primo semestre dell’anno si è concentrata, in coerenza con quanto attuato dal Gruppo, su iniziative di supporto volte a sostenere le imprese che sono chiamate a fronteggiare la grave situazione creata dalla diffusione dell’epidemia. E’ stato in particolare attivato il processo di firma digitale per i leasing mobiliari oltre a canali di assistenza telematici a distanza come video conferenza e web collaboration.

page1image5750976