Confeserfidi è da sempre vicina alle realtà economiche e sociali territoriali. Lo scorso 22 febbraio, infatti, ha incontrato a San Benedetto del Tronto, ospiti di Commerfidi (Confidi partner di Confeserfidi), i vertici regionali di Banca del Fucino.

La Banca ha rinnovato la volontà di lavorare a fianco delle due strutture per offrire soluzioni finanziarie e sostegno delle imprese del territorio.

Presenti all’incontro anche i rappresentanti di alcune associazione di imprese del settore turistico: Associazioni Alberghi, Associazione Albergatori Riviera Delle Palme San Benedetto del Tronto e Cooperativa Adriatica.

Tra i temi trattati quello di maggiore vicinanza e sostegno alle imprese, facilità di accesso al credito, soluzioni veloci per il soddisfacimento delle esigenze finanziarie.

Salvatore Verdirrame, capo area del territorio Abruzzo e Marche di Banca del Fucino, ha ribadito la volontà da parte della banca di sostenere i progetti delle pmi, di comune accordo con il presidente di Confeserfidi, Roberto Giannone e il presidente di Commerfidi, Alberto de Angelis. Entrambi i presidenti hanno ricordato quanto sia fondamentale la collaborazione di tutte le realtà territoriali presenti all’incontro, per una crescita economica più veloce e duratura.

Sono stati programmati altri incontri dove un gruppo di lavoro costituito da Confeserfidi, Commerfidi, Banca del Fucino e strutture alberghiere valuteranno interventi ad hoc per individuare possibili soluzioni finanziarie sia nel breve, che nel medio lungo termine.

Sono state inoltre illustrate le agevolazioni come quella sui  crediti fiscali , la 4.0, la Sabatini, e altri interventi a supporto delle imprese territoriali.

Ultimo argomento, ma non per importanza, quello del settore agricolo. Tutti i presenti, infatti, si sono soffermati a lungo sul tema e dimostrati aperti a iniziative di supporto.

Entro un paio di sedute verranno definite le modalità di intervento finanziario più congruo e rispondente alle diverse necessità.