Banca Agricola Popolare di Ragusa, Banca di Sconto e gli attuali soci di Banca di Sconto, IBL Banca e Tecnocasa Holding annunciano la sottoscrizione di un term sheet non vincolante avente ad oggetto l’avvio di una partnership industriale nel settore del credito al consumo, con l’obiettivo di rafforzare il posizionamento in tale segmento di mercato.

Gli accordi prevedono un ingresso nel capitale di Banca di Sconto da parte di BAPR con una partecipazione iniziale del 9,9% e la stipula di un accordo di distribuzione commerciale che guarda con attenzione al mercato siciliano.

Siamo orgogliosi di comunicare l’avvio di questo nuovo importante progetto”, afferma Saverio Continella, direttore generale di BAPR. “Il credito al consumo rappresenta un tangibile sostegno microeconomico ai nostri territori e supporta le famiglie nell’inclusione e nello sviluppo finanziario. Auspichiamo che l’unione di visione e di intenti possa tradursi in un percorso ad alto valore aggiunto per tutti gli attori coinvolti, in coerenza con le linee strategiche del nostro Piano di Impresa”.

Il progetto con Bapr si basa sulla condivisione di valori e strategie comuni e rappresenta una importante opportunità per realizzare sinergie tramite Banca di Sconto, che opera come fabbrica prodotto con una consolidata specializzazione nel credito alle famiglie. Da parte di IBL Banca e Tecnocasa Holding esprimiamo soddisfazione per la possibilità di collaborare con BAPR, una realtà storica e un punto di riferimento per tutta la Sicilia”, commenta Mario Giordano, amministratore delegato di IBL Banca, principale azionista di Banca di Sconto insieme a Tecnocasa Holding.