Si rafforza l’impegno in Sicilia di Banca Progetto, che lo scorso mese di dicembre ha aperto un ufficio distaccato a Palermo e ha lanciato con Fidimed il “Progetto Easy”, stanziando con Euro 20 mln iniziali, per erogare in appena dieci giorni da 25mila a 150mila euro a PMI siciliane, anche con il contributo a fondo perduto assegnato dalla Regione.

“Progetto Easy” si è rivelato particolarmente efficace durante e dopo il “lockdown” per dare risposte immediate all’emergenza liquidità delle micro e piccole imprese, assorbendo buona parte del budget.

Un successo che ha spinto Paolo Fiorentino, amministratore delegato di Banca Progetto, a rafforzare l’impegno della banca su questo prodotto e a sviluppare la sinergia con Fidimed fissando nuovi e più ambiziosi obiettivi anche a livello nazionale.
Le novità saranno illustrate domani, martedì 30 giugno, alle ore 9,30, presso Sicindustria Palermo, in via XX Settembre, 64, in una conferenza stampa a margine dell’Assemblea dei soci di Fidimed. Interverranno oltre a Paolo Fiorentino, amministratore delegato di Banca Progetto; Fabio Montesano, amministratore di Fidimed; Gaetano Armao, vicepresidente della Regione e assessore all’Economia; Alessandro Albanese, vicepresidente vicario di Sicindustria. Saranno presenti i vertici di varie associazioni imprenditoriali.