Banca Popolare di Ragusa ha ceduto un portafoglio di inadempienze probabili con valore nominale lordo pari, alla data di cut off, a circa€ 16 milioni.

I crediti sono stati ceduti a fronte della sottoscrizione di quote del Fondo di investimento alternativo (FIA) riservato Eleuteria, dedicato a crediti deteriorati classificati come Unlikely to Pay (UTP) con controparti appartenenti prevalentemente al segmento PMI/Corporate.

Il Fondo Eleuteria, istituito e gestito da Prelios Sgr e promosso dalla medesima società in partnership con la Luigi Luzzatti S.C.p.a., ha avviato la sua operatività a fine dicembre 2021 con un target di raccolta pari a euro 250 milioni.

Loperazione ha contribuito a ridurre lo stock di crediti deteriorati della Banca in coerenza con gli obiettivi strategici nel comparto che, relativamente al 2021, anche per effetto degli apprezzabili risultati delle attività interne di work out, sono stati ampiamente conseguiti.