7 Giugno 2024

Gruppo BCC Iccrea, la CQ lievita: verso l’Aumento della quota in Pitagora

Nel 2023 il business della cessione del quinto di Iccrea è cresciuto del 22,6% annuo, con 188,4 milioni di euro di nuovo erogato, tanto che il Gruppo sta pensando di esercitare l’opzione di acquisto di nuove quote che aumentino la propria partecipazione del 9,9% nel capitale sociale di Pitagora, a cui è legata anche con BCC Servizi Assicurativi.

L’ha annunciato a MF Luca Gasparini, da un anno dg di Bcc CreditoConsumo: società che, tramite il marchio Crediper, ha archiviato il bilancio d’esercizio 2023 con oltre 37 mln di euro di utili (+40% a/a) e una produzione di prestiti personali pari a 562 mln (+7,5%).
E “nei primi mesi dell’anno – afferma – il volume dei prestiti sta registrando un’ulteriore aumento del 10%, mentre quello della CQ addirittura del 15%”: una crescita che “dovrebbe parzialmente compensare il calo dei margini, consentendoci quindi di chiudere l’anno in linea con il 2023”.

L’aveva detto anche ai microfoni di PLTV, a gennaio, che per la CQ sarebbero stati 12 ottimi mesi: la conferma del mercato a due velocità che, nel settore del credito, sta distanziando l’andamento dei prestiti da quello dei mutui residenziali.
Pitagora sta facendo molto bene all’interno del Gruppo CR Asti, così come nella partnership con BdM Banca e Cr Orvieto. L’anno scorso la finanziaria guidata dall’amministratore delegato Massimo Sanson ha rinnovato l’accordo con Sparkasse, a marzo quello con BPPB.

BCC CreditoConsumo, Luca Gasparini: “Il 2024 sarà l’Anno della Cessione del V”

(Visited 7 times, 7 visits today)
Navigazione fra articoli