L’Amministratore Delegato di Cassa Centrale Banca, Mario Sartori, ha concordato con il Consiglio di Amministrazione la cessazione, a partire dal 1° febbraio 2022, dall’incarico di Direttore Generale e dalla carica di Amministratore Delegato, avendo raggiunto i limiti di quiescenza.

Il Presidente Giorgio Fracalossi, a nome del Consiglio, ha espresso la gratitudine di Cassa Centrale Banca e di tutto il Gruppo per il ruolo determinante che Mario Sartori ha avuto nello sviluppo ventennale e ininterrotto di Cassa Centrale e nella costituzione del primo Gruppo Bancario Cooperativo, oggi una realtà tra le più solide e sane del sistema finanziario italiano.

I prossimi mesi che porteranno al rinnovo delle cariche sociali di Cassa Centrale Banca consentiranno al Consiglio di condurre i necessari approfondimenti per individuare il successore di Mario Sartori, con il profilo idoneo a gestire questa nuova fase di vita del Gruppo Bancario Cooperativo.