6 Febbraio 2023

Iccrea, entro l’anno il Nuovo Partner per la Bancassurance

Le offerte non vincolanti sono già sul tavolo, entro il primo semestre 2023 la short list per il rush finale, a fine anno il nuovo partner di Iccrea per la bancassicurazione: le tappe sono segnate.

Scaduto l’accordo con Generali, la gara è entrata nel vivo: vedremo se sarà un partner unico o due. Per noi c’è molto interesse, abbiamo 2400 filiali in tutta Italia: trattandosi di protezione, un partner adeguato è importante anche nell’interesse del cliente finale” ha detto – a margine dell’ultimo congresso Assiom Forex – Mauro Pastore, direttore generale di Iccrea Banca, capogruppo dell’omonimo Gruppo Bancario Cooperativo.

Sono almeno 7 i soggetti, italiani ed europei, in competizione per l’accordo: Assimoco, Athora, Cardiff, Groupama, GamaLife, Helvetia e Hdi. L’operazione, secondo agenzie di stampa, riguarderebbe entrambe le joint venture Bcc Vita e Bcc Assicurazioni gestite con Cattolica, e varrebbe in tutto attorno ai 500 milioni di euro. Il dossier è curato dall’advisor Kpmg, le proposte vincolanti sono attese a marzo.

I tassi di interesse pesano sugli investimenti delle imprese e la domanda, ma continuiamo ad aumentare i prestiti e pensiamo di farli crescere anche nel prossimo triennio. Non abbiamo segnali di rallentamento. Continueremo ovviamente a selezionare imprese e famiglie meritevoli” ha aggiunto Pastore, fiducioso anche riguardo ai prossimi severissimi stress test avviati dall’Eba: “Il gruppo ha le carte in regola e un significativo add on patrimoniale“.

(Visited 59 times, 1 visits today)
Navigazione fra articoli