CNP Partners, la filiale spagnola della compagnia assicurativa CNP Assurances, compagnia di assicurazioni leader nelle coperture linea persona in Francia, ha chiuso il 2017 con solidi risultati economici e ha gettato le basi per accelerare il suo piano di crescita. La buona performance dell’anno è stata accompagnata dalla creazione di potenti alleanze commerciali e dall’acquisizione della società di intermediazione assicurativa online iSalud.

CNP Partners chiude il 2017 con una raccolta premi pari a 322,46 milioni di euro ed un volume di contributi ai fondi pensione che ha raggiunto 43,85 milioni di euro. Insieme segnano un risultato totale superiore del 2,25% rispetto a quello registrato l’anno precedente. Questo risultato è coerente con la strategia del gruppo di riorientare il business mix verso prodotti che assorbano meno risorse finanziarie come piani pensionistici, prodotti di rischio e prodotti Unit Linked.

L’aumento dei ricavi derivanti ​​dai prodotti strategici per l’azienda è molto significativo e rappresenta già oltre il 54% della raccolta. In particolare si è registrato un aumento del risultato del 19% per quel che concerne i prodotti di protection vita, del 73% per i fondi pensione e del 73,5% per la componente Unit Linked.

Le riserve tecniche della Compagnia si sono attestate a 1.888,78 milioni di euro, con una crescita del 5% rispetto all’anno precedente, mentre gli attivi sono cresciuti del 5%, raggiungendo 2.227,66 milioni di euro. L’utile al netto delle imposte si è attestato a 3,45 milioni di euro, con un incremento dello 0,57% rispetto all’anno precedente.

L’attività in Italia di CNP Partners, che dipende dalla filiale spagnola di CNP Assurances, ha compiuto passi significativi nel 2017. CNP Partners, infatti, ha consolidato la distribuzione dei prodotti di risparmio attraverso la rete CheBanca! (Gruppo Mediobanca).