L’inizio del nuovo anno scolastico si avvicina e BPER Banca propone per gli studenti di scuole primarie, secondarie e università, prestiti personali a tasso zero per acquistare computer, tablet, notebook, smartphone, libri di testo, dizionari, e-book, enciclopedie elettroniche e strumenti musicali.

Con “Libri Zero” e “Computer Zero” l’Istituto concede finanziamenti da un minimo di 300 a un massimo di 1.500 euro, per un periodo massimo di un anno, con un TAN a 0% e TAEG a 0,502%.

Pierpio Cerfogli, vice direttore generale e chief business officer di BPER Banca sottolinea che: “il supporto all’istruzione per le nuove generazioni è sempre stato una priorità per BPER Banca. Ogni anno eroghiamo in tutta Italia centinaia di borse di studio a ragazzi meritevoli, istituiamo premi di laurea e iniziative di formazione per studenti di ogni ordine e grado. Vogliamo però sostenere la cultura anche agevolando l’acquisto di tutti i materiali didattici, dai libri cartacei ai dispositivi informatici più innovativi”.

Tutti i dettagli sono consultabili al link:

https://www.bper.it/privati/prestiti/studenti-libri-pc-zero