BCC Milano e BCC Bergamo comunicano di aver ricevuto dalla Banca Centrale Europea l’autorizzazione a procedere con l’iter di aggregazione tra i due Istituti, che porterà BCC Milano ad ampliare il territorio di competenza e permetterà la nascita di un operatore di rilievo per la provincia di Bergamo.

Il via libera all’operazione è stato dato dopo la valutazione positiva del Progetto di Fusione che le due Banche hanno redatto in collaborazione con il Gruppo Bancario Iccrea, al quale entrambe aderiscono.

La decisione finale passa ora dall’approvazione dei Soci di BCC Bergamo e BCC Milano che nel mese di maggio saranno chiamati a deliberare l’aggregazione in occasione delle rispettive Assemblee Straordinarie.

Per favorire il confronto con le Compagini Sociali è stato organizzato un calendario di incontri al fine di presentare il piano di fusione sul territorio.