Il Gruppo Intesa Sanpaolo è Main Partner di “Io vorrei”, il progetto ideato da Cesare Cremonini, che ha l’obiettivo di realizzare opere di riqualificazione urbana attraverso murales raffiguranti i volti delle nuove generazioni che vivono nelle città di tutta Italia.

Intesa Sanpaolo considera l’arte e la cultura come una risorsa strategica del Paese in grado di innescare processi di crescita anche sul piano sociale, economico e occupazionale. Inserito a pieno titolo nel proprio Piano di Impresa 2022-2025, l’impegno della Banca verso la cultura e l’arte è una componente significativa del programma di sostenibilità ESG di Intesa Sanpaolo.

Il Gruppo sostiene numerose iniziative collegate all’ambito artistico musicale in tutta Italia. In particolare, è Socio Fondatore Sostenitore del Teatro alla Scala di Milano, Socio Fondatore del Teatro Regio di Torino, Socio Sostenitore del Teatro La Fenice di Venezia, e Socio Fondatore del ROF – Rossini Opera Festival. Oltre a questo, va ricordato l’importante ruolo che la Banca ha avuto nel 2020 per Dream Hit, il concerto a sostegno dei lavoratori della musica e dello spettacolo e il suo contributo a numerose rassegne musicali come JazzMi, Torino Jazz Festival, MITO SettembreMusica, Piano City Milano e Rossini Opera Festival.

Inoltre, Intesa Sanpaolo Assicura, la Compagnia assicurativa dedicata al ramo danni, è accanto a “Io vorrei” con lo sviluppo di progetti di inclusione educativa nelle scuole selezionate dall’artista.

Intesa Sanpaolo Assicura è da anni impegnata nella promozione della cultura della Protezione e nella sensibilizzazione – soprattutto dei più giovani – verso la cura di sé, dei propri cari e del proprio futuro. Dopo il lancio nel 2019 a Torino di Area X, spazio esperienziale con attività in realtà aumentata, nel 2021 è stato promosso “Proteggere ad Arte”, un contest creativo di successo che ha coinvolto oltre 14 mila utenti, capaci di interpretare il tema della protezione attraverso video, arti figurative e fotografia e che vede la sua naturale prosecuzione nei valori comuni del progetto “Io vorrei”.