Il Gruppo Banca Sistema annuncia il lancio del nuovo sito di ProntoPegno  e della nuova App DigitalPegno attraverso cui si rendono disponibili due nuovi servizi innovativi di pegno digitale: rinnovi e partecipazione alle aste con offerte online.

DigitalPegno è la nuova App facile, intuitiva e completamente rinnovata nelle funzionalità, con cui sarà possibile accedere direttamente dal proprio smartphone al servizio unico ed innovativo di rinnovo delle polizze scadute e in scadenza e partecipare alle aste formulando le proprie offerte segrete, tutto completamente e comodamente online. L’App di ProntoPegno è disponibile gratuitamente su tutti gli store.

Le novità introdotte sono in linea con la strategia di sviluppo di ProntoPegno per continuare ad innovare e migliorare gli attuali processi del credito su pegno digitalizzandoli e offrire ai propri clienti un servizio sempre più accessibile, al passo con i tempi e con le nuove esigenze in un mercato che continua a crescere.

Questi nuovi servizi, di cui siamo pionieri, dimostrano l’impegno del Gruppo a rispondere alle mutevoli esigenze della clientela anche utilizzando la tecnologia e si inseriscono nel pilastro della digitalizzazione del pegno, parte del nostro piano strategico triennale” ha commentato Giuseppe Gentile, direttore generale di ProntoPegno. Da oggi i nostri clienti avranno la possibilità di rinnovare le proprie polizze e partecipare alle aste ovunque si trovino, direttamente e comodamente dal proprio smartphone o pc”.

———————————–

Secondo l’osservatorio della società, il numero delle polizze sottoscritte nel settore del credito su pegno in Italia nell’ultimo anno è salito del 30%, come anche i rinnovi e il numero delle persone che hanno riscattato i beni; il 98% dei preziosi impegnati con ProntoPegno rientra nel totale possesso del suo proprietario e soltanto il 2% degli stessi va all’asta, a testimonianza dell’utilità del credito su pegno per soddisfare le richieste di liquidità immediata e transitoria, anche per spese accessorie, e della successiva capacità di riscatto da parte dei clienti.

Al 30 Giugno 2021 gli impieghi del credito su pegno hanno raggiunto un valore pari a 82,8 milioni, in aumento rispetto ai 79,6 milioni al 31 marzo 2021.