5 Maggio 2024

Gruppo Intesa Sanpaolo: il Miglior Inizio d’Anno di sempre

l miglior inizio d’anno di sempre con €2,3mld di Risultato netto per il gruppo Intesa Sanpaolo, che si confronta con quello pari a 1.602 milioni nel quarto trimestre 2023 e a 1.956 milioni nel primo trimestre 2023.

Miglior trimestre di sempre anche per l’attività assicurativa, danni non auto, in crescita di oltre il 20% trascina da business salute e infortuni.

Tra i fattori di successo:

1- Nuova piattaforma tecnologica nativa cloud (isytech), già disponibile per la clientela retail mass market con il recente lancio della banca digitale Isybank e in progressiva estensione al resto del Gruppo: circa 3 miliardi di investimenti IT già effettuati e circa 1.770 specialisti IT già assunti, con un apporto aggiuntivo al risultato corrente lordo 2025 pari a circa 150 milioni, non previsti nel Piano di Impresa.

2- Nuovi canali digitali:

Isybank, la banca digitale del Gruppo con un modello di business di cost/income inferiore al 30% e circa un milione di nuovi clienti entro il 2025 – con un apporto aggiuntivo di circa 200 milioni di euro al risultato corrente lordo entro il 2025 – non previsti nel Piano di Impresa: oltre 90.000 nuovi clienti (non di Intesa Sanpaolo) già acquisiti e circa 350.000 clienti (di Intesa Sanpaolo) già trasferiti;

Fideuram Direct, la piattaforma di Wealth Management digitale per il Private Banking, con circa 150.000 clienti nel 2025 (circa il 20% dell’attuale clientela di Fideuram): già circa 72 mila clienti e oltre 2,7 miliardi di euro di risparmio gestito al 31 marzo 2024;

Intelligenza Artificiale, con circa 150 App e 300 specialisti nel 2025 (già 80 App e circa 150 specialisti al 31 marzo 2024) e circa 100 milioni di euro di apporto aggiuntivo al risultato corrente lordo 2025, non previsti nel Piano di Impresa, senza considerare ulteriori benefici potenziali derivanti dall’adozione di soluzioni di Generative AI;

3- Per quanto riguarda la leadership nell’attività di Wealth Management, Protection & Advisory:

gli strumenti digitali d’eccellenza, le distintive reti di consulenza con oltre 16.000 persone dedicate, le fabbriche di prodotto assicurative e dell’Asset Management interamente controllate e gli oltre 1.300 miliardi di euro di attività finanziarie della clientela presso il Gruppo conferiscono a Intesa Sanpaolo un’unicità di fattori abilitanti per la crescita dei ricavi derivante dell’attività di Wealth Management, Protection & Advisory;

le attività finanziarie della clientela gestite tramite i servizi di consulenza a 360 gradi offerti dalla Divisione Banca dei Territori e dalla Divisione Private Banking ammontano a 123 miliardi di euro al 31 marzo 2024, in crescita di 23 miliardi rispetto al 31 marzo 2023.

Nel primo trimestre 2024 è stata costituita la struttura Wealth Management Divisions, a cui riportano le preesistenti Divisione Private Banking, Divisione Asset Management e Divisione Insurance, per un presidio unitario delle attività di wealth management, con l’obiettivo di accelerarne la crescita e favorire una maggiore integrazione delle fabbriche prodotto.

Nel trimestre è stata anche costituita una Cabina di regia “Fees & Commissions”, presieduta direttamente dal Consigliere Delegato e CEO, focalizzata sul monitoraggio, presidio e coordinamento delle strategie necessarie per aumentare i ricavi da commissioni di tutte le Divisioni del Gruppo.

(Visited 81 times, 3 visits today)
Argomenti:
Navigazione fra articoli