Il 23 gennaio si è tenuto il 42° incontro del Protection Lab.

Abbiamo voluto dedicare questa prima sessione del 2020 ad un tema che interessa ognuno di noi nella quotidianità lavorativa e nella vita di tutti i giorni: il Public Speaking.

Il guest speaker della sessione è stato Donatello Iacullo, affermato professionista della comunicazione, che ha impostato la sua presentazione sui cinque assiomi della comunicazione di cui il primo è “non si può non comunicare”.

Partendo dal fatto che la non-comunicazione è impossibile, perché qualsiasi comportamento comunica qualcosa di noi ed è impossibile avere un non-comportamento, Iacullo ha analizzato gli altri quattro assiomi della psicologia della comunicazione:

  • all’interno di ogni comunicazione vanno distinti due livelli. Il primo è il livello del contenuto, che dice che cosa stai comunicando. Il secondo è il livello della relazione, che dice che tipo di relazione vuoi instaurare con la persona a cui ti rivolgi;
  • il flusso comunicativo è espresso anche utilizzando la punteggiatura;
  • la comunicazione avviene attraverso i canali verbali e non verbali. Il primo utilizza modalità digitali, il secondo criteri definiti analogici;
  • gli scambi comunicativi possono essere simmetrici o complementari, a seconda che gli interlocutori si considerino o meno sullo stesso livello.

Dopo un excursus sulle tipologie di comunicazione (verbale, non verbale e para-verbale), Iacullo ha approfondito le “tecniche e strategie di palco” per trasmettere il proprio messaggio in modo efficace, chiaro e convincente e di adeguarlo alle diverse tipologie di platea.

La sessione ha visto una collaborazione fattiva dei partecipanti che si sono cimentati anche in brevi esercizi di comunicazione.