Volksbank è la prima Banca regionale in Italia a concludere una cartolarizzazione sintetica con investitori FEI e BEI.

Il portafoglio cartolarizzato include finanziamenti erogati a medie imprese per circa 700 milioni di euro.

La cooperazione tra Volksbank, Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) e Banca Europea per gli Investimenti (BEI) è incentrata sul sostegno alle piccole e medie imprese.

Gli investimenti di FEI e BEI ammontano a circa 100 milioni di euro, che vengono investiti in un portafoglio di prestiti alle piccole e medie imprese dell’Alto Adige, del Trentino e del Veneto per un totale di 700 milioni di euro, erogati da Volksbank nell’ambito delle sue attività di finanziamento.

Si tratta del significativo prosieguo di una collaborazione pluriennale e di successo che rafforza l’erogazione di credito alle aziende in regione, in relazione a questa operazione oltre 300 milioni di euro di nuova finanza a termini agevolati verrà messa a disposizione delle PMI locali.

La cartolarizzazione sintetica, che raggruppa questi crediti, realizzata con il supporto di Erste Group come sole arranger e FISG – Gruppo Banca Finint in qualità di advisor e gli studi legali Clifford Chance, Linklaters e RCCD, è stata firmata ieri. Il portafoglio è costituito da prestiti concessi a circa 3600 aziende di vari settori del proprio bacino d’utenza.

“Siamo particolarmente orgogliosi di aver rafforzato con questa transazione l’erogazione di credito a beneficio delle PMI in Alto Adige, Trentino e Veneto. La cartolarizzazione sottolinea la solidità finanziaria di Volksbank”, ha dichiarato il vicedirettore generale e CFO di Volksbank, Martin Schweitzer.