È partita oggi la nuova campagna per la raccolta dei dati degli Agenti in Attività Finanziaria e dei Mediatori Creditizi finalizzata a fotografare l’andamento del settore e misurare le aspettative degli operatori.

Per gli Agenti si tratta del secondo appuntamento, dopo la prima raccolta dati relativa al II semestre 2020, mentre per i Mediatori l’iniziativa è giunta alla sua quarta edizione.

L’OAM intende così offrire un servizio ai propri iscritti e valorizzare il ruolo degli intermediari del credito, attraverso uno strumento utile a far conoscere al cliente finale la professionalità e l’importanza della categoria degli Agenti e dei Mediatori creditizi.

Saranno redatti tre report sintetici semestrali (uno dedicato agli Agenti persone giuridiche, un secondo alle persone fisiche e un terzo ai Mediatori) che saranno resi disponibili gratuitamente agli iscritti, alle istituzioni e al pubblico, attraverso la loro pubblicazione sul portale dell’OAM.

Gli Agenti e i Mediatori stanno ricevendo, in queste ore, una PEC con le istruzioni per partecipare all’indagine, che riguarderà i dati relativi all’intermediato del primo semestre 2021 e alle aspettative sul secondo semestre 2021: il relativo questionario dovrà essere compilato e inviato all’Organismo entro il 6 agosto prossimo.

I dati saranno raccolti a soli fini statistici e saranno diffusi solo in forma aggregata e anonima.