a cura di Harmonia

Le limitazioni dell’attuale impianto normativo, probabilmente uniche all’interno dell’UE e i timori della sentenza “Lexitor” della Corte di Giustizia Europea, stanno portando molte Società iscritte negli elenchi degli Agenti in Attività Finanziaria, ad analizzare attentamente le prospettive operative ed il futuro della propria attività di agenti monomandatari.

Una di queste prospettive è probabilmente la “migrazione” nell’elenco dei Mediatori Creditizi.

Harmonia Srl, tra i propri servizi di consulenza, offre anche l’assistenza necessaria per tali attività,  occupandosi di tutte le fasi preliminari relative allo stato di fatto, sin dalla definizione dell’oggetto sociale rapportandosi anche con consulenti e notai, verificando il possesso dei requisiti degli esponenti aziendali secondo criteri di professionalità e competenza, l’analisi delle coperture assicurative, sino all’iscrizione negli elenchi OAM come Mediatore Creditizio operativo.

In seguito verrà valutata la struttura aziendale per definire l’architettura di sistema di controlli interni (SCI) adeguato a quanto previsto dal D.M. 31/2014, fornendo le basi di tutta la modulistica e manualistica aggiornata alle normative in vigore con particolare riferimento al “provvedimento trasparenza” della Banca d’Italia, dal TUB 386/93 e a quanto specificato dall’organo di vigilanza OAM.

Il Mediatore Creditizio, in quanto soggetto obbligato ai sensi dell’art. 3 comma 3 lett. b) del D.Lgs 231/2007, è inoltre tenuto ad uniformarsi a disposizioni ivi contenute in materia di prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario del terrorismo. A tale scopo, Harmonia Srl, offre un portale dedicato per la gestione del processo antiriciclaggio che, sulla base dei dati acquisiti ed inseriti, elabora un “report persona” e tenendo inoltre conto dei molteplici fattori di rischio, permette di acquisire informazioni certe ai fini delle verifiche antiriciclaggio che in caso di anomalia verranno inviate con appositi Alert al Responsabile Anti Riciclaggio per le valutazioni del caso (verifica rafforzata) . Tale procedura completamente automatizzata, elimina possibili errori di interpretazione dei dati rilevati,  legati alla lettura dei report cartacei.

Per avere maggiori informazioni in merito al servizio di assistenza è possibile contattare tramite mail la segreteria (segreteria@harmonia.srl) o al numero telefonico o456151564 r.a