150 milioni di euro per rispondere alle sfide del cambiamento climatico e contribuire alla svolta “green”: a tanto ammontano i prestiti erogati da Fiditalia nel corso del 2019, per consentire alle famiglie italiane di investire nel risparmio energetico finanziando l’acquisto di auto ecologiche a basso impatto ambientale come pure, in un’ottica di efficientamento della propria casa, di impianti fotovoltaici e pannelli solari, di infissi e serramenti per mantenere l’isolamento termico.
Una cifra che rappresenta l’8% del fatturato aziendale nell’ambito del prestito finalizzato, vale a dire il finanziamento concesso presso i rivenditori convenzionati con Fiditalia.
Obiettivi di business e di sensibilità verso la tutela dell’ambiente, in un contesto in cui il credito al consumo, oltre a confermarsi volano dell’economia, può diventare anche motore della transizione energetica, sono le premesse che hanno portato Fiditalia a siglare importanti partnership nel settore “green”; inoltre l’assunzione di un impegno concreto attraverso l’offerta di prodotti e servizi finanziari a sostegno di progetti che contribuiscano al passaggio verso la “climate neutrality” testimonia la volontà di Fiditalia di essere protagonista nel cammino versoun futuro più pulito.