Nel 2020 i risultati ottenuti da Avvera, guidata da Lorenzo Montanari (nella foto) nell’intermediazione dei mutui a clientela privata hanno dimostrato una eccellente tenuta, con volumi intermediati pari a 515,3 milioni di euro, in linea con il dato del 2019 (+0,3%).

Il rallentamento delle erogazioni nel periodo di lockdown è stato seguito da una forte ripresa, in particolare a partire dal mese di agosto. Le estinzioni anticipate sono in aumento di circa il 22% in termini di volumi rispetto al 2019. I passaggi a sofferenza sono numericamente molto contenuti e in linea con l’anno precedente. La quota di mercato mutui di Avvera si attesta al 1,02%, in linea rispetto al dato medio 2019.

Relativamente alla Cessione del Quinto, i volumi finanziati nel 2020 ammontano a 276,7 milioni di euro, in aumento del 17,3% rispetto al 2019, a queste si sommano i volumi dei Prestiti Personali (17,1 milioni di finanziato, anche grazie alla partnership con Banca del Piemonte e CR Cento).

La rete agenziale Avvera è composta a fine 2020 da 209 agenti specializzata nei Mutui e 253 Agenti focalizzati su Cessione del Quinto e finalizzato.

Il nuovo busines del Prestito Finalizzato è stato lanciato a fine Dicembre 2020; negli ultimi mesi sono entrati a far parte della rete agenziale agenti specializzati, con ulteriori inserimenti attesi a partire dai primi mesi del 2021.

Il risultato di periodo è guidato dall’incremento del Margine di Intermediazione (+44% verso il 2019), grazie al contributo dei nuovi prodotti CQ e Prestiti Personali e al confermarsi delle ottime performance dei Mutui, che compensano il peso significativo dei costi e degli investimenti progettuali, compreso il rafforzamento della struttura e l’impatto delle rettifiche su crediti.