2 Maggio 2022

Reale Group presenta il primo Bilancio Consolidato Integrato di Gruppo

L’Assemblea dei Delegati di Reale Mutua ha approvato i dati del bilancio 2021 e ha esaminato il bilancio consolidato di Reale Group.

Per il 2021, il Gruppo presenta crescite positive e un risultato di Euro 248,8 mln. Reale Group conferma la sua solidità (Solvency Ratio a 282%) e il suo forte impegno nella sostenibilità.

Nella seduta dell’Assemblea è stato inoltre presentato il primo Bilancio Consolidato Integrato di Gruppo, approvato durante il Consiglio di Amministrazione del 24 marzo 2022, che riporta sia i dati di rendicontazione finanziaria sia quelli di rendicontazione non finanziaria.

La prima edizione del Bilancio Consolidato Integrato illustra il Modello di Business adottato dal Gruppo, attraverso la trattazione congiunta delle informazioni contenute nel fascicolo di Bilancio Consolidato e di quelle relative alle performance ambientali e sociali, precedentemente riportate all’interno della Dichiarazione Non Finanziaria.

Tale modello inserisce la sostenibilità in una logica ex ante all’interno dei processi aziendali e rappresenta – attraverso l’analisi dei patrimoni – i fattori che influiscono materialmente sulla capacità di generare valore e di rilevare le interconnessioni esistenti tra le variabili finanziarie e quelle di natura non finanziaria.

“Nonostante il contesto instabile che ha caratterizzato il 2021, Reale Group conferma la sua solidità e affidabilità anche a livello internazionale. Il nostro Gruppo si è dimostrato ancora una volta efficiente e resiliente e ha puntato sull’impegno di tutte le persone che, a vario titolo, operano per esso e con esso – ha dichiarato il presidente del consiglio di amministrazione di Reale Mutua Luigi Lana.

“Si conferma inoltre l’ottimo lavoro che a tutti i livelli il nostro Gruppo svolge, puntando da un lato a consolidare la propria competitività sul mercato e dall’altro a prestare la massima attenzione, nel proprio operare quotidiano al tema della sostenibilità. In questa direzione si collocano la recente acquisizione della qualifica di società benefit, la redazione della prima edizione del Bilancio Consolidato Integrato, nonché le numerose iniziative a favore della collettività e dei Soci/Assicurati ai quali, in aggiunta ai tradizionali benefici di mutualità, riconosciamo ora anche una parte degli utili attraverso i ristorni”.

“Il 2021 è stato un anno intenso, complesso e positivo. Gli ottimi risultati confermano i punti di forza del nostro Gruppo: solidità, professionalità delle nostre persone e delle nostre reti, forte dinamismo progettuale per cogliere le opportunità del mercato e far fronte alle sfide future” – ha dichiarato Luca Filippone (nella foto), direttore generale di Reale Mutua. Oltre ai numeri di bilancio, il 2021 ha consolidato la qualità dei rapporti con tutti i nostri stakeholder (dipendenti, reti e Soci/Clienti in primis) nonché l’immagine e la reputazione del Gruppo con iniziative come il Reale Hub CV-19. Centralità delle persone, forte integrazione della sostenibilità nel nostro modello di business e spinta verso l’innovazione tecnologica sono assi portanti della nostra strategia”.

Infine, a conclusione dei lavori, l’Assemblea dei Delegati ha eletto il presidente del collegio sindacale nella persona di Edoardo Aschieri, i Sindaci Effettivi, nelle persone di Mario Beraldi e Marco Levis e i Sindaci Supplenti, nelle persone di Giuseppe Alde’ e Daniela Bainotti, che ricopriranno la carica per il prossimo triennio.

(Visited 5 times, 1 visits today)
Navigazione fra articoli