Il 20 maggio u.s., nella seconda sessione del ciclo “Innovation” del Protection Lab Webinar, Demetrio Migliorati, Innovation Manager e Head of Blockchain di Banca Mediolanum, ha spiegato i “segreti” della Blockchain e le possibili applicazioni nella Protection Assicurativa.

Negli ultimi anni la tecnologia della Blockchain ha riscosso sempre più interesse, affermando il proprio potenziale di business: non solo promette di facilitare il nostro interagire e fare transazioni, ma consente di aumentare il valore di tali scambi.

A livello internazionale il settore che più ha risentito positivamente dell’affermazione di questa nuova tecnologia è quello finanziario. E’ tuttavia evidente che la Blockchain stia cominciando a trovare applicazione anche nel mondo assicurativo: un esempio è sicuramente quello degli “smart contract”, nell’esperienza di polizze assicurative di tipo parametrico che si attivano automaticamente al verificarsi di determinate condizioni.

Nel 2019 Banca Mediolanum e Mediolanum Assicurazioni hanno partecipato – insieme a un panel selezionato di compagnie e intermediari – al progetto Insurance Blockchain Sandbox. Questa sperimentazione ha permesso alle società partecipanti di testare positivamente il collocamento nel mercato italiano di alcune polizze assicurative “smart”, con liquidazione istantanea del sinistro in presenza di eventi specifici, consentendo una user experience davvero innovativa.

Poco prima del Protection Lab Webinar, Demetrio Migliorati ha rilasciato alcune riflessioni sulle potenzialità della Blockchain ai microfoni di PLTV.