Sono dati molto positivi per Cassa Centrale nella Bancassurance, tramite i propri intermediari captive Assicura Agenzia e Assicura Broker.

A fine 2020, il portafoglio di Assicura – che condivide il valore dell’offerta assicurativa con una novantina di banche in tutt’Italia, sia del Gruppo Cassa Centrale sia Banche Clienti – conta 624 mila polizze con oltre 216 milioni di Euro di premi attinenti alla protezione (comprensivi dei premi intermediati da Assicura Broker), 4,7 miliardi di Euro investiti in strumenti finanziari assicurativi e 568 milioni di Euro di contributi versati nella previdenza complementare. Dati che indicano un aumento del 25% rispetto al precedente esercizio.

 

“Chiudiamo l’esercizio con risultati positivi e una crescita organica ben superiore alla media del mercato – evidenzia l’amministratore delegato di Assicura, Enrico Salvetta – nonostante la fase congiunturale molto complicata derivante dalla pandemia ancora in corso. Continueremo ad arricchire il nostro catalogo prodotti con strumenti a protezione sia delle famiglie che delle PMI, per le quali abbiamo strutturato un servizio dedicato di assistenza professionale. Con Assicura Broker abbiamo studiato prodotti specifici per le imprese di medie dimensioni. Abbiamo investito significativamente sia nella formazione delle nostre risorse professionali, sia nella digitalizzazione dei processi che consentano al cliente di utilizzare il proprio cellulare per la sottoscrizione dei contratti, con l’obiettivo di fornire un servizio sempre più all’avanguardia e in linea con le best practices di mercato”.

Assicura Agenzia chiude l’esercizio 2020 con una produzione di 1,13 miliardi di Euro, in crescita del 19%, rispetto ai 975 milioni del 2019. 984 milioni sono riferiti al comparto vita finanziario, che registra un +19% con una crescita nel collocamento delle polizze temporanee caso morte del 30%, delle polizze danni rami elementari del 7%, della previdenza complementare del 25% e delle polizze auto del 62%. Il portafoglio registra un +25% superando i 5,5 miliardi di Euro, con oltre 216 milioni di Euro imputabili ai rami danni, per un totale di 624.000 polizze attive al 31.12.2020.

Risultati positivi anche per Assicura Broker, società impegnata ad aiutare le aziende a migliorare le polizze a tutela dei loro rischi e a ridurre i costi assicurativi. Grazie ai nuovi clienti acquisiti nel corso del 2020, i premi intermediati sono cresciuti del 18% per un totale di 20 milioni di Euro.