PLTV riporta articolo da MF del 14 febbraio

Il private equity Usa Apollo e’ pronto a cercare pretendenti per le compagnie che controlla in Italia: Amissima Assicurazioni e Amissima Vita.

L’avvio della gara, come comunicato alla rete dall’ad Alessandro Santoliquido nel corso della convention degli agenti tenutasi ieri a Roma, e’ prevista per fine mese ma manifestazioni d’interesse informali, secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, sono gia’ state recapitate al fondo. Sul tavolo ci sono le due compagnie che Apollo ha rilevato nel 2015 dal gruppo  Carige, ossia Carige Assicurazioni e Carige Vita Nuova, con un esborso di 310 milioni.

Compagnie che a fine 2016 sono state affidate alla gestione di Santoliquido (che in passato aveva gia’ lavorato al riassetto di Sara assicurazioni) che le ha rimesse in carreggiata nonostante le alterne vicende della banca. Il manager ha rimpolpato le riserve della compagnia danni con un’iniezione di 260 milioni, per sanare la situazione precedente al 2015, e il risultato operativo di Amissima Assicurazioni ha oggi raggiunto il pareggio, con premi danni pari a circa 290 milioni. Un ammontare ancora troppo esiguo, che lascia presupporre che la compagnia abbia bisogno di un partner industriale necessario a realizzare sinergie sui volumi. Diverso il caso della compagnia Vita, che ha oggi premi pari a circa 900 milioni, e che potrebbe magari finire nel mirino di un altro fondo di private equity.

Si vedra’. In ogni caso l’acquirente potra’ contare su un accordo distributivo recentemente rinnovato con Carige, che scadra’ solo nel 2038.