HDI Assicurazioni annuncia oggi l’acquisizione del 100% del pacchetto azionario di Amissima Assicurazioni rafforzando così il proprio posizionamento nel mercato assicurativo italiano.

L’operazione rientra nell’ambito della strategia di ampliamento della presenza del Gruppo Talanx in Italia, che opera nel nostro Paese, attraverso HDI Assicurazioni, già dal 1997.

Con questa acquisizione, il Gruppo HDI Assicurazioni rafforza la propria diversificazione ampliando la propria attività nel Ramo Danni, con un aumento della raccolta premi Danni di circa 300 milioni e raggiungendo così una raccolta premi complessiva di circa 2 miliardi di euro. Questa acquisizione porta il Gruppo HDI Assicurazioni dal 17° all’11° posto tra gli assicuratori danni in Italia ed offre alla Compagnia l’opportunità, a medio termine, di entrare a far parte del gruppo dei dieci maggiori assicuratori italiani nel ramo Danni.

Amissima Assicurazioni, la cui origine risale al 1920, opera in Italia per la tutela del patrimonio e della persona, delle famiglie e delle piccole e medie imprese, distribuendo i propri prodotti sia attraverso una rete di quasi 400 agenzie sul territorio nazionale che attraverso un canale bancassurance. Acquisita da Apollo Holdings (Fondo gestito dalle affiliate di Apollo Global Management, Inc.) nel 2015, Amissima ha un volume di premi di 293 milioni di euro, e si colloca come uno dei 20 maggiori assicuratori Danni in Italia. Impiega circa 300 persone.

Siamo molto soddisfatti dell’accordo raggiunto”, commenta Andrea Moneta, senior advisor di Apollo per l’Italia e presidente del Gruppo Assicurativo Amissima. “L’attenzione per Amissima Assicurazioni da parte del Gruppo Talanx, leader nel mercato assicurativo Europeo, testimonia l’importante lavoro di ristrutturazione e rilancio della compagnia svolto dal management e da tutti i colleghi sotto la gestione di Apollo. Siamo certi che l’apporto di Amissima Assicurazioni consentirà alla nuova proprietà di raggiungere ulteriori importanti traguardi nel mercato italiano”.

La cessione dovrebbe perfezionarsi nel primo trimestre del 2021 ed è soggetta all’approvazione da parte delle competenti autorità.

Amissima Vita non fa parte della transazione e rinnova l’impegno a fornire la massima e costante qualità di servizio ai propri distributori e assicurati.

HDI Assicurazioni genera un volume premi di circa 1,7 miliardi di euro (2019) di cui 1,3 miliardi di euro nel Ramo Vita e 400 milioni di euro nell’assicurazione Danni. Operano presso la Compagnia, circa 400 dipendenti.

L’operazione di acquisizione è subordinata all’ottenimento dell’autorizzazione da parte delle competenti Autorità di vigilanza.

«È un giorno importante per la nostra Compagnia, perché con l’acquisizione di Amissima Assicurazioni, il Gruppo HDI compie un passaggio significativo per essere più competitivo sul mercato ma anche più vicino ai Clienti, di oggi e di domani», ha osservato l’amministratore delegato di HDI Assicurazioni Roberto Mosca. «Sono soddisfatto nel poter annunciare questa acquisizione a cui abbiamo molto lavorato in piena sinergia con il nostro Azionista. Oggi ampliamo la nostra posizione sul mercato, ma senza dimenticare ciò che ci ha reso quel che siamo e che vogliamo continuare ad essere: una Compagnia al fianco, ogni giorno, dei nostri Clienti e della nostra Rete di vendita».