Younited Credit, fintech company fondata nel 2011 annuncia che Tommaso Gamaleri, 41 anni e gia’ ceo per l’Italia dal 2015, ha assunto il ruolo, di Head of Europe.

Fondata nel 2011, Younited Credit ha superato la soglia dei due miliardi di euro di crediti erogati e fa parte del Next40, la lista stilata dal governo francese che include le nuove aziende tech nazionali che si ritiene possano in futuro entrare a far parte del CAC 40.

Nel nuovo ruolo di Head of Europe, Gamaleri, che continuera’ ad essere basato a Roma, si occupera’ sia di potenziare il coordinamento e le sinergie tra tutte le divisioni dei Paesi in cui Younited Credit opera, Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Germania, sia di facilitare la realizzazione dei piani comuni di crescita.

La crescita registrata in questi anni ha indotto la fintech a organizzare la propria struttura europea manageriale in maniera piu’ articolata, agevolando una condivisione rapida ed efficace di know-how e di expertise locali.

La decisione e’ da ricondursi anche all’ampliamento del raggio di azione di Younited Credit; storicamente focalizzata sul credito al consumo BtoC, da novembre 2019 ha iniziato a presidiare anche il segmento BtoB, attraverso la nuova business unit Younited Business Solutions. La nuova business unit si rivolge a banche, assicurazioni, operatori di telefonia mobile, siti di e-commerce e fornitori di servizi di pagamento realizzando soluzioni di finanziamento su misura completamente digitalizzate per i loro clienti.

Parallelamente Stefano Piscitelli, in Younited Credit dal 2017 e gia’ CFO Italia, e’ stato nominato Direttore Generale e subentra a Gamaleri nella guida del Team Italia, composto da 55 persone e in fase di ulteriore espansione. Prima di entrare in Younited Credit, Piscitelli ha lavorato per Roland Berger, dove si e’ occupato di consulenza strategica e finanziaria. Tommaso Gamaleri, nuovo Head of Europe di Younited Credit ha dichiarato: “Younited Credit e’ una realta’ giovane, dinamica e in continua espansione. Il percorso di crescita che abbiamo intrapreso in Europa conferma la validita’ del nostro modello di business. Adesso prende il via una fase 2 del nostro percorso di sviluppo. Per affrontarla in modo efficace, abbiamo riarticolato la nostra struttura organizzativa, adeguandola alle dimensioni effettive che abbiamo raggiunto sul mercato, al fine di poter continuare a garantire standard elevati alla nostra clientela e rafforzare ulteriormente le nostre attivita’”. Stefano Piscitelli, Direttore Generale per l’Italia, ha commentato: “sono entusiasta di questo nuovo ruolo. L’Italia si conferma un mercato sempre piu’ strategico per Younited Credit, finora abbiamo erogato nel Paese circa 380 milioni di prestiti, aiutando piu’ di 45.000 famiglie a realizzare i propri piccoli e grandi progetti. Abbiamo davanti a noi sfide e obiettivi ambiziosi nel prossimo triennio, ma sono fiducioso perche’ ho al mio fianco un team giovane, forte e affiatato”.