I risultati del 2021 di San Felice 1893 Banca Popolare diretta da Vittorio Belloi (nella foto), registrano una raccolta diretta da clientela di 777 milioni di euro, contro i 723 milioni di euro a fine 2020 (+7,46%); complessivamente la massa amministrata da clientela (raccolta diretta e indiretta) si attesta a 1.273 milioni di euro, contro 1.185 milioni di euro del 2020, con un incremento del 7,40%.

Gli impieghi economici verso clientela risultano pari a 1.154 milioni di euro (+6,68%).

Il conto economico 2021 registra un risultato positivo netto di Euro 2 milioni, contro la perdita di quasi Euro 4 milioni del 2020.

L’utile 2021 è stato generato principalmente dal positivo andamento della gestione ordinaria aziendale (crescita masse intermediate e miglioramento dei margini economici) e dal costo del credito in netto recupero rispetto al 2020 (esercizio caratterizzato da significativi e prudenziali accantonamenti a causa del contesto economico gravemente minacciato dal COVID-19).

 

Rimangono ampiamente capienti gli indicatori patrimoniali della Banca rispetto ai minimi regolamentari: il Total Capital Ratio si attesta al 16,04% (16,43% nel 2020). Il CET 1 Ratio e il TIER 1 Ratio sono entrambi pari al 15,42% (15,79% i valori 2020).

Gli indicatori di qualità del credito evidenziano un lieve peggioramento rispetto al passato, con un NPL Ratio lordo che si attesta a 6,7% (5,7% nel 2020) e il Texas Ratio al 47,0% a fine esercizio (37,3% nel 2020)…