Il Consiglio di Amministrazione di Poste Italiane, presieduto da Maria Bianca Farina, ha approvato in questi giorni, il piano strategico quadriennale “2024 Sustain & Innovate”, ideato per crescere sulle solide basi del Piano Deliver22.

Il piano ha fissato anche i nuovi target per prestiti e mutui.

Previsti al 2024 Euro 6 mld di finanziamenti collocati, fra prestiti personali, cessione del V e mutui, contro Euro 2,9 mld del 2020 e Euro 3,6 mld del 2019.

 

 

 

 

 

 

Si evince anche un maggiore focus sulla Cessione del V, nel 2020 erano stati collocati circa Euro 550 milioni.

Fra i partner presentati, durante il Capital Markets Day di Poste Italiane, nell’ambito di mutui e prestiti, anche la nuova società per la cessione del V, FINANCIT, detenuta al 40% (la maggioranza è di BNL Bnp Paribas).